• Fiore Sardo DOP
Fiore Sardo DOP
Fiore Sardo DOP

Fiore Sardo DOP

9,00 €

Il Fiore Sardo è un formaggio di origine antichissima, che risale al periodo nuragico. Il termine “fiore”  fa riferimento al fatto che, per la sua formatura, si usassero delle forme forate, di legno sul cui fondo era scolpito un fiore che lasciava sul formaggio un vero e proprio marchio che conteneva spesso anche le iniziali del nome del produttore.

Pezzatura:
  • 250/300g circa
  • 500g
Quantità

Pagamento sicuro

STAGIONATURA INDICATIVA

Minimo 4 mesi.

CARATTERISTICHE DEL FORMAGGIO

La crosta si presenta dura, liscia o rugosa e untuosa. Il colore varia dal paglierino al marrone quasi nero, in funzione dell'affumicatura. La pasta è dura, tendente al friabile, di colore bianco o paglierino, a seconda della stagionatura, con occhiatura regolarmente distribuita e fine. A stagionatura abbastanza elevata, si presenta con frattura “a roccia”, friabile e abbastanza solubile.

INTENSITÀ AROMATICA E SENSAZIONI

Il suo ricco profilo olfatto-gustativo, intenso e persistente, presenta note affumicate su base di lattico cotto, animale ed erbaceo. Il sapore non è sempre equilibrato presentando frequentemente – specie nelle stagionature più avanzate - un eccesso di note “dure” (sapidità, acidità e amaro) che, unite all’abbondante granulosità della pasta, non lo rendono particolarmente gradevole come formaggio “da tavola”.

NOTE

Di origine antichissima, risale al periodo nuragico. Storicamente era prodotto dai pastori nei loro caratteristici rifugi di montagna, con il focolare al centro, vicino al quale le forme, appoggiate sopra un letto di canne, trascorrevano il primo periodo di stagionatura e acquisivano il caratteristico sentore di affumicato.

Informazioni aggiuntive

99997 Articoli

Scheda tecnica:

Peso
500 gr
Latte
Pecora
Ingredienti
latte ovino
Stagionatura
4 mesi minimo
85g
3
sale e caglio di agnello o capretto. Trattato naturalmente in superficie con olio d'oliva
5
Valori nutrizionali per 100 gr
energia 1672 kj/400 kcal

Abbinamenti