Sardegna

Filtri attivi

Fiore Sardo DOP

Il Fiore Sardo è un formaggio di origine antichissima, che risale al periodo nuragico. Il termine “fiore”  fa riferimento al fatto che, per la sua formatura, si usassero delle forme forate, di legno sul cui fondo era scolpito un fiore che lasciava sul formaggio un vero e proprio marchio che conteneva spesso anche le iniziali del nome del produttore.

Grancao

E' un formaggio da tavola o da grattugia, dal sapore dolce e delicato

Pecorino Moliterno al tartufo

Il gusto pieno del Moliterno si esalta nelle particolari note gustative del tartufo.

Sa Marchesa

Sa Marchesa è un pecorino da tavola fatto di latte non pastorizzato lavorato a crudo. Non ci sono conservanti né additivi. Il caglio è di vitello.

Foz'e Murta

Foz'e Murta è un pecorino da tavola all'aroma di mirto fatto di latte non pastorizzato lavorato a crudo. Non ci sono conservanti né additivi. Il caglio è di vitello. La banda a metà forma è resa violacea dal succo naturale delle bacche di mirto

Barone

Formaggio dal sapore originale, pieno e armonico, delicato

Barigàdu

Barigàdu è un pecorino da tavola fatto di latte non pastorizzato lavorato a crudo, aromatizzato al tartufo nero di Acqualagna. Non ci sono conservanti né additivi. Il caglio è di vitello. Durante la lavorazione, alla cagliata viene aggiunta una generosa quantità di tartufo nero, che veste il formaggio esaltandone il sapore.

In Sardegna c'è un'elevata produzione di latte dovuta all'abbondanza di pecore da pascolo, che ammonta a più di un milione. In tutte le aree della Sardegna i pastori mungono le pecore quotidianamente e consumano personalmente il latte munto o lo vendono a delle grosse cooperative che poi lo lavorerano a livello industriale per la sua commercializzazione. In alcune zone dell'Isola è ancora viva la tradizione di andare ogni giorno dal pastore a comprare il latte di giornata ma si assiste anche ad un sistema ben organizzato di aziende e cooperative che provvedono alla lavorazione per la commercializzazione al dettagli del latte venduto dai pastori.

Il latte sardo, sia esso bevuto appena munto sia esso consumato attraverso una confezione commercializzata, possiede delle indiscusse qualità organolettiche che lo rendono unico e particolarmente apprezzato. Le qualità del latte di Sardegna sono indubbiamente collegate al tipo di pascolo, sano e naturale in cui vivono le numerose pecore della Sardegna. Nel territorio storico dell'Ogliastra è ancora viva la produzione del latte da capra.

Questo latte, con tutte le sue proprietà si trasforma in formaggio di qualità. Il più noto è il PECORINO SARDO nelle sue due versioni: PECORINO SARDO MATURO DOP e PECORINO DOLCE DOP . La Sardegna ci regala anche il FIORE SARDO DOP ed il PECORINO GRAN NURAGHE.