La tutela del consorzio

Ci sottoponiamo, volontariamente, a controlli ed ispezioni da parte dell’organismo di quality control, inviato dal Consorzio. 

Questo organismo dichiara che il nostro rapporto qualità–prezzo è da loro garantito, in quanto controllano la filiera del formaggio, dalla produzione alla distribuzione finale per garantire l’origine e la qualità del prodotto al consumatore.

Autorizzazione N 384/2012

Certificato da Organismo di Controllo autorizzato dal Mipaaf.

La denominazione Parmigiano Reggiano è una Denominazione di Origine Protetta (DOP) ai sensi del Regolamento (UE) n. 1151/2012

Organo predisposto a garantire l’autenticità del prodotto in tutta la filiera dal produttore al rivenditore è il Consorzio del Parmigiano Reggiano.

Per consentire al consumatore finale l’immediata e corretta identificazione del formaggio Parmigiano Reggiano le confezioni devono recare un contrassegno d’ autenticità costituito, nella parte superiore, dalla figura di una fetta e di una forma di formaggio Parmigiano Reggiano e da un coltellino nonchè, nella parte inferiore, dalla scritta PARMIGIANO REGGIANO su sfondo nero, come da rappresentazione grafica che segue

Questo è il marchio che deve obbligatoriamente essere riprodotto sull’etichettatura dell’imballaggio per il confezionamento sottovuoto.
Il marchio è di titolarità del Consorzio e viene rilasciato, mediante apposita convenzione, ai soggetti che hanno uno stabilimento di confezionamento ubicato nella zona di origine ed immessi nel sistema di controllo della DOP Parmigiano Reggiano, attraverso un numero di identificazione dell’operatore stesso.
In questo modo il Consorzio garantisce che l’autenticità dei contrassegni d’origine e di selezione presente sulle forme intere viene trasferita al formaggio Parmigiano Reggiano preconfezionato in porzioni.

Oltre al marchio sopra descritto , le confezioni di formaggio Parmigiano Reggiano in porzioni devono riportare nell’etichettatura il simbolo dell’Unione “DOP”

Normativa completa per l'etichettatura