Elenco dei prodotti zona di origine: Lombardia


La Lombardia è una delle regioni più importanti per quanto riguarda il panorama caseario italiano. È proprio dalla Lombardia che provengono alcuni dei formaggi italiani più famosi in tutto il mondo. Infatti, come molte altre regioni del nord Italia, può vantare una grande tradizione casearia contando ben 58 tipi di formaggio diversi. I formaggi tipici della Lombardia vengono prodotti in particolar modo tra le Alpi ed il Ticino. Qui vengono allevate mucche che forniscono un latte di prima qualità dal quale si ricavano ottimi derivati, primo fra tutti il burro che è il condimento principe della regione lombarda. I formaggi, dal gusto inconfondibile, sono presenti sulle tavole di tutta Italia.


Tra i formaggi tipici lombardi, giusto per citarne qualcuno, troviamo il TALEGGIO della Valsassina, il BITTO DOP della Valtellina, il FORMAI DE MUT DOP dell'Alta Val Brembana, lo STRACHITUNT DOP, lo STRACCHINO, il PANNERONE di Lodi, il CASERA DOP, il QUARTIROLO ed il MASCARPONE, formaggio cremoso derivato da Fiordilatte. Tra tanti c'è anche il famoso BAGOSS P.A.T. .Viene prodotto nel comune di Bagolino, piccolo comune bresciano dell'alta val Sabbia o, meglio, della sua afferente Valle del Caffaro. Si tratta di un prodotto espressione del territorio e della specifica tipologia produttiva. Formaggio nobilissimo, è affettuosamente chiamato dai locali  "grana dei poveri". In effetti, quando è ben stagionato, si presta alla grattugia; ma il Bagoss è soprattutto un formaggio da tavola. I produttori di tale formaggio usano il fuoco a legna e grandi pentoloni di rame. D'estate caseificano in alpeggio, d'inverno la prassi è quella di alimentare gli animali soprattutto con fienagione locale. Una volta veniva nascosto sotto lo sterco per evitare che i briganti lo portassero via, oggi, invece, per ricreare lo stesso colore giallo dorato-ambrato viene aggiunto lo zafferano.  Re incontrastato dei formaggi lombardi è però il GORGONZOLA sia DOLCE  che STAGIONATO , che prende il proprio nome dall'omonima cittadina poco distante da Milano. Questo formaggio dal gusto intensissimo, ottimo come condimento di primi piatti, con la polenta o anche da solo, nacque proprio in questa cittadina, dove una volta le mandrie di mucche provenienti dagli alpeggi del nord si fermavano perché "stanche" e con il loro latte si faceva lo stracchino. Un giorno un casaro, per errore, mise a maturare, nella buia ed umida cantina, uno stracchino su di un asse di legno dove sporgevano dei chiodi e se lo dimenticò lì. Quando si accorse dell'errore lo assaggiò e si rese conto che era buonissimo. Nacque così il Gorgonzola. Una volta si forava lo stracchino con aghi di rame per dare il tipico colore verde-blu, oggi si usano aghi d'acciaio e fermenti.

per pagina
Mostrando 1 - 9 di 10 articoli